Arte
Classici
Cataloghi e mostre
Diari e Biografie 
Fantasy 
Glottologia
Giochi esistemi 
Infanzia
I Libri del mare
Lingue del mondo
Maremmana
Nuovi autori Romanzi
Opere dello Spirito
Pensieri in libertà
Poesia
Saggi & studi Saggistica
Storia Bib. del '900
Storia Bib. di Storia
Storia Mazziniana
Teatro
Tesi di laurea
Viaggi memorie

 E-book

  Documenti editoria: file allegati ai libri in rete.
 Nostro Partner

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Le librerie dove potete trovarci

Torna al Catalogo Generale
 

 

AA. VV. NOTIZIA SULL'ISOLA D'ELBA

1814

titolo originale

NOTICE SUL L'ÎLE D'ELBE
CHEZ TARDIEU-DENESLE,

PARIS 1814

pp. 18

Traduzione Enrico Beni

Collana e-book n. 7

 

  è disponibile solo la versione in e-book pdf ordinabile presso l'editore Ordine E-book € 4,00

Contiene la descrizione di tutti i suoi luoghi , dei porti, delle fortezze dei suoi porti, roccafort, città, paesi, villaggi, lo stato della sua popolazione, deli suoi prodotti; la sua estensione, la sua distanza da Parigi etc; la descrizione dei costumi e delle abitudini dei suoi abitanti la storia dell'isola.

Edizione ampliata con l'itinerario del viaggio di Buonaparte
al momento del suo imbarco.

L'Elba chiamata in greco Aethalia, Ilva in latino, è un isola situata nel Ma r Mediterrameo, sulla costa Toscana, a 4 leghe dalla terraferma dell'Italia, 13 leghe dall'isola di Corsica a45 da Roma, a 80 da Napoli e infine 230 da Parigi. Era già nota agli antichi dato che si sa fosse popolata prima che Roma fosse fondata.

Quest'isola forma un triangolo quasi equilatero; ha una circonferenza di ventisei leghe a causa delle rientranze e degli angoli della sua costa. Nel 1778, la sua popolazione era di appena 8.000 abitanti, oggi (1814) ammonta a 11,380.

Il giorno più lungo dura quindici ore e la posizione rispetto al nord è a 41° e mezzo. Oltre alla mappe particolari la posizione precisa di quest'isola appare in quella riprodotta dall'editore Bertelli di Venezia, che si distingue per la sua precisione da tutte le altre carte sulla Toscana....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 ALTRI LIBRI dell'Autore
 
 
 

CONSIGLIATI SULLO STESSO ARGOMENTO