Arte
Classici
Cataloghi e mostre
Diari e Biografie 
Fantasy 
Glottologia
Giochi esistemi 
Infanzia
I Libri del mare
Lingue del mondo
Maremmana
Nuovi autori Romanzi
Opere dello Spirito
Pensieri in libertà
Poesia
Saggi & studi Saggistica
Storia Bib. del '900
Storia Bib. di Storia
Storia Mazziniana
Teatro
Tesi di laurea
Viaggi memorie

 E-book

  Documenti editoria: file allegati ai libri in rete.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Le librerie dove potete trovarci

Torna al Catalogo Generale
 

9788866150466

Rinaldi Antonella. Poesie. Immersi nel vortice quotidiano, pp.70 €. 9,00 A5 Bross., Poesia n.26 2012.

 

  a richiesta è disponibile la versione in e-bok pdf Ordine E-book €5,00

“È tempo di andare / ascoltare il mondo / i suoi rumori …” Niente di meglio può può introdurre la poesia di Antonella, una poesia del quotidiano, precisiamo meglio; 'immersa nel quotidiano'. “Immersi nel vortice quotidiano... Ma non per questo poesia priva di emozioni sentimenti ricordi speranze. È una poesia pregna di odori, sapori, scoperte e un inno alle gioie della vita che viene incontro e di cui sa apprezzarne tutte le sfumature.
Un infinita collana di “perle” in versi che spaziano nei molti aspetti delle esperienze di incontri, di amici, di affetti perduti.
È un percorso su tutte le scale di valori, fino a comprendere la globalità dei sentimenti che nascono dall'animo umano, cosciente di fare parte di un mondo reale a cui il destino l'ha posta. “Ora e qui, e non dove e quando”, potrebbe essere il suo motto, in un mondo che non si sa accettare così com'è ma, che aspira sempre a un diverso “senso della vita”. “
Ci illudiamo di cercarlo / però / non abbiamo tempo /per incontrarlo. /Immersi nel vortice quotidiano /non scorgiamo / essere in noi / la sua presenza.
 Antonella Rinaldi è nata a Viareggio il 21 dicembre 1974. Ha vissuto a Piombino poi a Firenze per il periodo necessario ad acquisire la lurea. Si è trasferita a Fidenza nel 2001 per ragioni di cuore e matrimonio dove tutt'ora vive. La sua passione per la scrittura risale sin alla prima infanzia. La scrittura, dice Antonella “ ...è la forma di comunicazione che prediligo per esprimere emozioni: è l’unica che permette, infatti, di non assoggettarle all’usura del tempo e degli eventi”.
Preferisce dedicarsi alla poesia piuttosto che ai racconti o romanzi perché le poesie sono “sono sintetiche e arrivano al cuore e, in oltre, mentre parlano di frammenti della mia vita, possono essere specchio per altri.”
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 ALTRI LIBRI dell'Autore

CONSIGLIATI SULLO STESSO ARGOMENTO