Arte
Classici
Cataloghi e mostre
Diari e Biografie 
Fantasy 
Glottologia
Giochi esistemi 
Infanzia
I Libri del mare
Lingue del mondo
Maremmana
Nuovi autori Romanzi
Opere dello Spirito
Pensieri in libertà
Poesia
Saggi & studi Saggistica
Storia Bib. del '900
Storia Bib. di Storia
Storia Mazziniana
Teatro
Tesi di laurea
Viaggi memorie

 E-book

  Documenti editoria: file allegati ai libri in rete.
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Le librerie dove potete trovarci

Torna al Catalogo Generale
 

9788866150763

LA VITA E' MISSIONE pp. 400, A5, € 18,00 coll. opere dello spirito n. 5 2013.

 

  a richiesta è disponibile la versione in e-bok pdf Ordine E-book € 9,00

Cara lettrice,caro lettore,siamo un piccolo gruppo di persone legate da rapporti di amicizia e dal desiderio costante di ricerca del bene comune.
Ci anima la gioiosa tensione verso il Trascendente, la ricerca costante del vero senso della vita. Ci riferiamo, in modo speciale, alla persona e al progetto di vita di Gesù di Nazareth. Nei mesi di settembre-novembre del 2012 ci siamo incontrati con un amico comune, Luigi Mosconi, missionario in Brasile da oltre 45 anni. Luigi ci ha presentato il suo ultimo libro, pubblicato lo scorso anno in spagnolo: LA VITA È MISSIONE. Il titolo ci ha incuriosito e coinvolto, abbiamo visto insieme il contenuto e è nato in noi il desiderio di tradurlo in italiano, per portarlo a conoscenza di altre persone interessate.
Lo stile di Lugi. È uno stile meditativo, contemplativo, che coinvolge e invita alla riflessione, alla revisione di vita, alla interiorizzazione, senza correre. Ci obbliga a ‘ruminare’ messaggi, a scoprire meglio la loro attualità. E questo fa bene, considerando il tempo che viviamo, dominato dalla velocità digitale. Oggi tutto si fa di corsa, si legge correndo, si stabiliscono relazioni frettolose, accavalliamo centinaia di pensieri quasi simultaneamente. Tutto questo ci porta ad essere superficiali e banali. Corriamo dietro a emozioni su emozioni, che molto spesso lasciano delusione, vuoto e perfino depressione, considerata questa già come ‘il grande male del secolo XXI’. Ben venga, quindi, questo stile di scrittura, che ci invita al silenzio, all'ascolto, alla responsabilità, a scelte coraggiose, concrete, coscienti. Abbiamo tutti estremamente bisogno di forti convinzioni capaci di sorreggerci in audaci progetti di vita.
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 ALTRI LIBRI dell'Autore
  CONSIGLIATI SULLO STESSO ARGOMENTO