Arte
Classici
Cataloghi e mostre
Diari e Biografie 
Fantasy 
Glottologia
Giochi esistemi 
Infanzia
I Libri del mare
Lingue del mondo
Maremmana
Nuovi autori Romanzi
Opere dello Spirito
Pensieri in libertà
Poesia
Saggi & studi Saggistica
Storia Bib. del '900
Storia Bib. di Storia
Storia Mazziniana
Teatro
Tesi di laurea
Viaggi memorie

 E-book

  Documenti editoria: file allegati ai libri in rete.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Le librerie dove potete trovarci

Torna al Catalogo Generale
 

 

EAN 9788866150008

NAUFRAGI, ABBORDAGGI, STORIE DI MARE, Adriano Betti Carboncini p 244. € 20,00 17x24 Bross. Ill. foto B/N 230, Col. 1; Coll. I libri del mare n. 5

 

 a richiesta è disponibile la versione in e-bok pdf Ordine E-book € 10,00

È abbastanza ampia la letteratura concernente l’epopea di navi, dai velieri di un tempo pieni di fascino a più recenti prestigiose navi passeggeri e perfino a umili navi da carico disponibili per qualsiasi uso: le cosiddette carrette del mare. E si contano non pochi cultori di tale argomento, tanto che esistono, peraltro non numerose, anche opere specifiche sugli affondamenti di celebri transatlantici, quali il Titanic, il Lusitania e altri.
Sono assai rari, invece, libri che trattano con organicità e completezza perdite di navi di ogni specie, per fatti bellici, per condizioni meteomarine avverse, per abbordaggi, ecc., e altri sinistri nei quali può incorrere una nave, quali l’incaglio, la collisione, l’incendio: eventi, pur drammatici, che non ne comportano inevitabilmente l’affondamento; e altre vicende inconsuete e singolari che potremmo definire storie di mare, tra le quali l’abbandono della nave da parte dell’equipaggio o dell’armatore.
Con il lavoro che ci accingiamo a esporre, vogliamo colmare almeno in parte tale lacuna, riguardo una zona di mare invero non tanto ampia, ma densa di episodi: quella delle acque lungo le coste della Maremma Toscana comprese tra la foce del Torrente Chiarone a sud – confine storico tra Toscana e Lazio – e la Rada di Caletta in Comune di Rosignano Marittimo a nord, nonché la zona di mare dell’antistante Arcipelago Toscano. Tranne un solo caso, è una storia non di grandi navi, anzi, talvolta di piccole unità; è una esposizione di fatti nei quali si intrecciano lavoro, avventura ed eventi bellici: episodi degni di essere tramandati
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALTRI LIBRI DELLO STESSO AUTORE

 9788866150923

STORIA DELLA NAVIGAZIONE INTERNA IN TOSCANA Adriano Betti Carboncini ill. pag. 278 A4 Foto B/N297 C. 4 anno 2014 € 20,00 Collana I libri del Mare n. 4

9788866150589

Arcipelago toscano LA TOREMAR dalle origini alla privatizzazione, Adriano Betti Carboncini ill. pag. 168 A4 Foto B/N170 anno 2013 € 18,00 Collana I libri del Mare n. 3

MINICROCIERE Storia dell'escursionismo marittimo nel mare di Toscana
Adriano Betti Carboncini
Pagg. 160 anno 2009 € 21,00
EAN 978-88-89971-44-4

I libri del mare n. 1

oltre 200 illustrazioni ! e tutti i dati costruttivi della navi citate